Superare i limiti…con un gioco di Imprò

Al termine di uno spettacolo di improvvisazione, la domanda che mi sento rivolgere più spesso è “mai davvero è tutto improvvisato?!”.

Alla risposta “si, davvero” segue un accenno di incredulità, seguito dall’affermazione “Io non saprei mai farlo”.

E invece lo fai tutti giorni.

A meno che tu non abbia un copione con le battute pronte per ogni occasione. Ad esempio quando vai al bar a prendere un caffè oppure scambi due parole con il vicino di casa oppure quando vai a fare la spesa e incontri un tuo amico, e così via…

In pratica ci sono un sacco di occasioni nell’arco di una stessa giornata nelle quali sei costretto ad “improvvisare”.

Quindi a tutti gli effetti, dentro, sei un po’ improvvisartore anche tu.

Se non credi alle mie parole, nella seconda parte dell’intervista (se ti sei perso la prima parte la trovi qui) Omar Argentino Galvàn ti spiega un breve gioco che potrebbe cambiare il tuo punto di vista sull’argomento. E su quello che sei in grado di fare con gli stimoli giusti.

 

 

Ognuno di noi ha abilità o risorse dentro di sè che non sfrutta perchè non sa di avere.

O alle quali non accede perchè è convinto di non saper fare una cosa.

Ad esempio, qualcuno potrebbe non sapere di essere un bravo sciatore semplicemente perchè…non ha mai sciato. In questo caso si tratta di abilità inconsapevole.

Oppure potrebbe essere convinto di non saper disegnare perchè l’ultima volta in cui ci ha provato, magari dieci anni fa, non ha ottenuto risultati così apprezzabili e ha “archiviato la pratica” dietro ad una convinzione (limitante) del tipo “non so disegnare”.

Il metodo migliore per scoprire le proprie abilità nascoste, in qualsiasi ambito della propria vita, è…provare.

Cominciando in particolare da ciò che non abbiamo mai provato. O da ciò che ad un certo punto, abbiamo smesso di fare.

Come dice Omar Argentino alla fine dell’intervista

 

“è un’idea, la puoi accettare, dopo vedi cosa ti porta. Una cosa è certa: qualcosa ti porta di sicuro”.

 

A te, che cosa porterà?

 

P.S.

Se guardando il video ti è venuto voglia di provare l’improvvisazione e sei dalle parti di Padova, dài un’occhiata a questo link: www.cambiscena.it 🙂

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.