La causa di tutti i tuoi problemi come Manager

La causa di tutti i tuoi problemi come Manager è…la forza di gravità.
Se i tuoi collaboratori arrivano in ritardo al lavoro è perchè al mattino quando si svegliano fanno fatica ad alzarsi a causa della forza di gravità che li tiene incollati al materasso.
E quando sono in ritardo con le scadenze? E’ di nuovo colpa della forza di gravità, che rallenta i loro movimenti.

Non ci puoi fare niente

Purtroppo non puoi fare niente per debellare questo problema. Non puoi annullare nè diminuire la forza di gravità.
Per quanto a fondo e a lungo ti sforzi è è completamente al di fuori del tuo controllo.
Tuttavia, nel corso degli anni, ci sono state persone che che l’hanno fatta:
  • nonostante la forza di gravità: prova a pensare ai saltatori con l’asta che nel corso degli anni hanno infranto un record dopo l’altro. Cosa sarebbe successo se dopo il primo record mondiale gli altri si fossero arresi a causa della forza di gravità?
  • grazie alla forza di gravità: qualcuno ha ottenuto fama e successo osservando la fatica dei ciclisti in salita: ha ideato un marchingegno che permetteva di superare dislivelli impegnativi. In pratica, ha raggiunto il successo proprio grazie alla forza di gravità.

Tu come reagisci di fronte alla forza di gravità?

Prova a pensare all’ultima volta che il tuo team ha registrato una diminuzione delle performance o il mancato raggiungimento degli obiettivi: a cosa hai attribuito la causa?
Alla crisi?
Al cliente che non capisce la qualità del prodotto o servizio che propone la tua azienda?
Alla paura di spendere delle persone?
Cioè a una serie di fattori che (un po’ come la forza di gravità…) sono al di fuori del tuo controllo?
Oppure hai preso atto di quanto è successo, hai analizzato le possibili cause confrontandoti con i tuoi collaboratori e ti sei chiesto “come possiamo migliorare le performance nonostante sia successo … oppure proprio grazie a questo?”.
Prova questo semplice esperimento per una settimana o anche solo per una giornata: nota come reagisci quando capita qualcosa che è al di fuori del tuo controllo.
Alzi le spalle e dici “non ci posso fare niente, non dipende da me” oppure “come posso fare si che il mio team raggiunga comunque gli obiettivi nonostante o grazie al fatto che è successo questo?”.
Sulla base delle mia esperienza, i manager tendono ad assumere in forma prevalente o esclusiva uno di questi due atteggiamenti.
O ritengono di essere responsabili per il successo dell’organizzazione e si impegnano per raggiungerlo oppure credono che il successo non dipenda da loro ma sia una cosa che semplicemente accade in base alle circostanze.

In che direzione stai portando il tuo team?

Se dopo questo semplice esperimento noti che ti poni maggiormente domande del secondo tipo, hai già compiuto un grande passo verso la trasformazione da Manager in Manager Coach.
Il tuo atteggiamento influisce sul modo in cui il tuo team reagisce agli incidenti di percorso: cercando attivamente soluzioni o arrendendosi passivamente a quanto accade.

Whats’ next?

Un altro aspetto che incide sulla tua capacità di evolvere da Manager in Manager Coach è la tua capacità di distinguere fra “fatti” e “storie”. Ed è anche l’argomento del prossimo articolo.
Sentiti libero di esprimere considerazioni, dubbi o riflessioni nell’area commenti qui sotto. Oppure condividi l’articolo con chi ritieni possa essere interessato all’argomento.
A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.