Chi sono

Aiuto i Manager ad acquisire abilità di coaching funzionali a ottimizzare le proprie performance e quelle del loro team.

In questo blog condivido con te strumenti, strategie e procedure che negli ultimi 11 anni di attività mi hanno permesso di fare evolvere i manager in coach e i venditori in consulenti alla vendita. 
Anni durante i quali da una parte ho supportato i Manager per:
– analizzare le performance del team e del singolo individuo
– preparare e condurre colloqui individuali di feedback e riunioni di team
– progettare e realizzare attività di coaching finalizzate allo sviluppo di hard e soft skills.
Dall’altra ho guidato i Venditori ad acquisire le capacità tecniche e relazionali per trasformarsi in “consulenti alla vendita”.

I miei capisaldi

Qualsiasi processo di cambiamento, individuale o di team, richiede:

  • un’analisi dello stato attuale, per individuare punti di forza e aree di miglioramento;
  • una corretta definizione degli obiettivi;
  • la creazione di un piano d’azione efficace.

La metodologia che ritengo più efficace per supportare qualsiasi cambiamento è il coaching.

Cos’è il coaching?

Esistono molte definizioni di coaching. Quella più funzionale, in base alla mia esperienza, è:

un processo basato su una serie di domande che hanno lo scopo di farti capire quali siano i tuoi veri obiettivi, su quali risorse puoi contare per raggiungerli, e come procurarti quello che ti manca“.

Perchè mi piace? Perchè chiarisce che…

un cambiamento duraturo non si può ottenere dalla sera alla mattina. So che tutti i giorni senti o leggi in rete o sui social storie come “con il mio metodo posso farti diventare milionario in una notte” oppure “posso farti scoprire in un week end come non lavorare più per tutta la vita” o ancora “anch’io non ci credevo, ma con questo metodo sono diventato il re del mercato” ma…sono solo racconti di marketing, storie create gonfiando la realtà su come siano andate veramente le cose o “omettono” qualche informazione su come sia stato raggiunto il successo.
Una cosa è certa: non è il mio modo di lavorare. Un cambiamento duraturo si ottiene mediante un processo, ovvero definendo correttamente un piano d’azione e applicandolo per un periodo di tempo sufficiente a rendere stabile un cambiamento.
Non ci sono scorciatoie.
La buona notizia è che lavorare con metodo ti può costare meno in termini di soldi, tempo e fatica rispetto alle promesse di cure miracolose.

Come lo faccio

Sono fondamentalmente convinto che dietro ogni ruolo esista una persona. Il mio scopo principale è guidare chi ho davanti nell’individuare correttamente i propri obiettivi e, se necessario, fornire degli strumenti operativi e concreti per raggiungerli. Parto dal presupposto che puoi avere la macchina con il motore più potente al mondo ma, se non sai dove andare, non ti porterà comunque da nessuna parte.

Come mi sono formato

Subito dopo la laurea in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, conseguito a Padova nel 1999, ho iniziato la mia carriera come Trainer durante il tirocinio post-lauream a Milano.

In seguito, dopo un Master in Psicologia dello Sport ed uno in Selezione del Personale, continuo l’attività a Padova formando il personale di front-office del settore bancario.

Approdo infine in Screen GmbH, società che si occupa di formazione e consulenza per il marchio Volkswagen, ricoprendo il ruolo dapprima di Trainer e in seguito di Coach.

Ottenuta la Certificazione come International Trainer con la Volkswagen Academy, mi sto preparando alla qualifica come Coach ICF.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.